LUCA TORCHIA A CLASS CNBC: “PER IL NOSTRO PIANO DI INVESTIMENTI COINVOLGIAMO 400 IMPRESE IN 300 CANTIERI”

Focus del responsabile Relazioni esterne e sostenibilità di Terna su imprese, territori e transizione energetica
  • 23/11/2018
Luca Torchia a Class CNBC: “Per il nostro piano di investimenti coinvolgiamo 400 imprese in 300 cantieri”

.

5,3 miliardi nei prossimi 5 anni. “Gli investimenti sulla Rete di Trasmissione Nazionale servono per immettere nel sistema energia generata da fonti rinnovabili nel processo di decarbonizzazione”, dice Luca Torchia nell’intervista a Class CNBC. “Questo vuol dire aprire cantieri, essere sui territori e coinvolgere le persone, le imprese e chi ci lavora”. Per realizzare la transizione energetica infatti Terna ha pianificato un massiccio intervento di rinnovo della rete coinvolgendo 400 aziende italiane con l’obiettivo di implementare l’utilizzo delle energie rinnovabili. Così l’azienda garantisce una presenza costante e omogenea su tutto il territorio nazionale con quasi 300 cantieri aperti e 139 opere.

Il 50% degli investimenti al Centro-Sud. "Il tema è collegare, cioè portare l’energia generata al Sud verso i centri di domanda che sono invece tipicamente al Centro-Nord”, risponde il manager alla domanda sulla distribuzione degli investimenti. Infatti il focus strategico dell’azienda è nelle regioni del Centro e del Sud dell’Italia perché in quelle regioni si trovano le fonti di energia rinnovabile, soprattutto vento e sole. In particolare, Sicilia e Campania. “In Sicilia investiremo 600 milioni nei prossimi 10 anni e poco meno in Campania”.

PMI e startup per il futuro. Puntare sulle imprese giovani e emergenti è un elemento fondamentale nella strategia di sviluppo di Terna. “Investiamo molto sulle startup perché crediamo nel rinnovamento e nella riqualificazione del sistema imprenditoriale”, sottolinea ancora Luca Torchia. Ci sono molte attività aperte in questo senso come, ad esempio, Next Energy: un progetto finalizzato a raccogliere idee imprenditoriali e piccole imprese per creare la nuova struttura imprenditoriale del Paese. Su questo tema il manager afferma: “Per noi sarebbe bello poter coinvolgere queste imprese per portare in Terna nuove professionalità al servizio della nostra attività”.

La sostenibilità è una parte integrante degli investimenti. In Terna la sostenibilità rappresenta una leva strategica di generazione di valore. “Senza sostenibilità non è pensabile neanche poter portare avanti il nostro piano di investimenti perché è anche grazie alla sostenibilità che generiamo valore per tutti i nostri stakeholder”.