CALL FOR GROWTH DI NEXT ENERGY 3: ECCO I 5 PROGETTI CHE ACCEDONO ALLA FASE DI ENGAGE

Sul palco 8 startup, 8 nuove idee per l’innovazione e la sostenibilità
  • 15/01/2019
Call for Growth di Next Energy 3: ecco i 5 progetti che accedono alla fase di engage

Archon Dronics, Ermes Cyber Security, Milano Multiphysics, Ribes Tech, Zaphiro Technologies: ecco le startup scelte nel Selection Workshop della Call For Growth di Next Energy 3, l’iniziativa di Terna e Fondazione Cariplo che sostiene e premia le migliori idee nel settore dell’energia.

Call for Growth di Next Energy 3: fase finale. Terna con Cariplo Factory ha scelto 5 startup tra le otto preselezionate a fine anno che passeranno alla fase di engage, cioè di accelerazione operativa e concreta dei loro progetti. Momenti di grande emozione per i partecipanti che si sono sfidati con idee imprenditoriali originali nei campi della digitalizzazione, security e data management.

“Il progetto di Next Energy, così come le altre iniziative che Terna sta portando avanti nell’innovazione, partono dalla consapevolezza che dobbiamo fare qualcosa di concreto, nell’arco dei prossimi anni, per il nostro pianeta”, ha affermato Luca Marchisio, responsabile Strategia di sistema di Terna, avviando i lavori della giornata con la descrizione dello scenario attuale e prospettico. Una delle priorità, in campo energetico, è abbandonare definitivamente i combustibili fossili a favore delle sole fonti rinnovabili.

Marchisio ha quindi sottolineato l’importanza di aprire le porte a nuovi progetti altamente innovativi. “È uno scenario sfidante – ha sottolineato il manager – che richiede tempi di realizzazione molto rapidi. Negli ultimi 20-25 anni, ad esempio, tutto quello che è stato fatto nel mondo nell’installazione delle fonti rinnovabili è riuscito, a stento, a coprire la crescita dei consumi elettrici”. E’, quindi, necessario “guardare anche all’esterno e trasportare nel nostro business tecnologie altamente innovative”.

La parola è quindi passata alle otto startup che hanno descritto le loro proposte di fronte a una platea gremita nell’auditorium di Terna. Dieci minuti a testa per convincere la giuria sulla competitività della propria idea e le potenzialità di dare un valore aggiunto nel campo dell’innovazione imprenditoriale.

Le proposte sono state valutate da un gruppo selezionato di esperti, costituito da rappresentanti designati da Terna e Cariplo Factory. Innovativa anche la modalità di votazione attraverso una app dedicata per le otto startup in corsa. Dopo la Pitch session solo cinque sono passate al One to One meeting con i membri della giuria e infine sono state annunciate quelle che accedono alla fase di engage. 

Le startup selezionate si distinguono per un TRL (un “termometro” di performance) compreso tra 5 e 8. I vincitori avranno accesso a growITup, la piattaforma di open innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft. Al termine dell’engage”, le startup potranno avviare un percorso di collaborazione con Terna. Il processo permetterà lo sviluppo e testing positivo di un prototipo, prodotto, servizio e/o un portfolio clienti consolidato nelle seguenti aree d’interesse della Call For Growth: power system modernization, security and system stability, power system flexibility, digitalizzazione e data management & analytics.